Il mio viaggio nei Paesi Bassi, terzo giorno

Il penultimo giorno della nostra vacanza lo abbiamo passato nel quartiere dei musei, dato che avevamo prenotato la visita al museo di Van Gogh nel pomeriggio.

Al mattino abbiamo approfittato per visitare un po’ il quartiere, e in seguito ci siamo diretti verso il Vondelpark per fare un pic-nic.

Il Vondelpark è un parco all’inglese di circa 48 ettari aperto al pubblico nel giugno del 1865. Al suo interno anatre, uccelli, scoiattoli e ricci animano il parco insieme a oltre 10 milioni di visitatori all’anno.

Dopo esserci rilassati nel verde e nella natura, pur essendo al centro della fantastica Amsterdam, ci siamo diretti versi il Van Gogh Museum. Prima di arrivarci però abbiamo fatto una capatina da Bagels and Beans, fantastico localino dove si possono assaporare bagels di tutti i gusti. Per quanto mi riguarda ho scelto un bagels alla cannella ripieno di burro e burro d’arachidi, grassissimo ma buonissimo. Unica pecca…l’espresso, ma per noi italiani non è una novità.

Nel pomeriggio abbiamo visitato il Museo di Van Gogh, suddiviso in tre piani che partono dalle opere più giovanili a quelle più recenti. In alcuni punti non è stato chiaro il percorso e quindi siamo ripassati più volte in alcune sale, a parte questo le opere sono strepitose.

Una volta usciti, abbiamo continuato a visitare la zona dei musei e i suoi canali, anche se il quarter museum devo dire che è una zona molto più residenziale, rimanendo comunque caratteristica.

Prima di tornare ad Utrecht ci siamo fermati però in una birreria, Biercafe Gollem, per concludere al meglio la giornata stancante e soddisfacente. Li mi ha accolto un bel gatto arancione che dormiva sul bancone, quindi la giornata non poteva finire in maniera migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.